SUL SET DI “SIGHTS OF DEATH”

Fabrique-2047

2047, il nostro pianeta è governato cinicamente e con la repressione da un governo confederato centrale. I paesi che non hanno aderito sono terra bruciata. Ryan, un agente dei ribelli di GreenWar (Stephen Baldwin), viene inviato in missione da Sponge (Danny Glover), capo dell’organizzazione, allo scopo di raccogliere delle prove con cui inchiodare l’ala militare del governo ai suoi crimini efferati. Sulla sua strada troverà però il temibile colonnello Asimov (Rutger Hauer), coadiuvato dal maggiore Anderson (Daryl Hannah) e da alcuni mercenari senza scrupoli guidati da Lobo (Michael Madsen), e la sua missione si trasformerà presto in una resa dei conti che riguarda molto da vicino il suo tormentato passato. Dalla sua parte avrà solo Tuag (Neva Leoni), una sopravvissuta e forse una mutante, così innocente da poter solo essere sognata, così sanguinaria da far credere all’inferno.

 

REGISTA Alessandro Capone

SOGGETTO E SCENEGGIATURA Tommaso Agnese – Revisione a cura di Luca D’Alisera

CAST Michael Madsen, Daryl Hannah, Danny Glover, Stephen Baldwin, Rutger Hauer, Neva Leoni, Kai Portman, Benjamin Stender, Marco Bonini, Mario Opinato, Timothy Martin, Riccardo Cicogna, Maurizio Tesei

DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA Davide Manca

MONTAGGIO Fabio Loutfy

ART DIRECTOR Daniele Frabetti

PRODUZIONE Andrea Iervolino, Monika Bacardi

Foto di Massimo Righetti

Clicca qui e leggi l’articolo a pag. 60 di Fabrique n. 7

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *