Fabrique per la prima volta a teatro con “Il professionista”

 

L’1 giugno Fabrique presenta il suo primo spettacolo teatrale al Teatro Sala Umberto: Il professionista”, scritto e diretto da Tommaso Agnese, una dark-comedy che fonde cinema, televisione e teatro creando un mix vincente tra giovani emergenti e figure di grande esperienza.

Tra gli interpreti, il protagonista Maurizio Tesei, visto di recente in Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, al suo fianco Marco Rossetti, protagonista di Squadra Mobile e la cantante e attrice Mimosa Campironi, conosciuta a teatro per il Romeo e Giulietta di Gigi Proietti e per il film Pecore in Erba di Alberto Caviglia.

Accanto a loro dei grandissimi nomi di teatro, cinema e TV come Luigi Di Fiore, che in televisione abbiamo visto da poco in 1992 e in Baciato dal sole, e che in teatro ha lavorato fra gli altri con Vittorio Gassman, Giorgio Strehler, Anna Strasberg. E poi Antonino Iuorio, che ha recitato con alcuni fra i più grandi registi cinematografici e teatrali da Fellini, Alberto Sordi, Marco Risi, Steno, Lucchetti, Veronesi, Terry Gilliam a Ronconi, Martone e Malosti. Senza dimenticare Paolo Perinelli, attore teatrale e cinematografico di grande esperienza e Nicolas Paccaloni giovane talento emergente.

L’autore del testo, Tommaso Agnese, regista e sceneggiatore di cinema e tv, ha portato in scena con successo lo spettacolo teatrale SDC-Soldi, Denaro, Contanti nel 2014 e tutti gli spettacoli degli eventi del primo anno di vita di Fabrique du Cinéma, mentre nel cinema ha da poco esordito con la sua opera prima Mi chiamo Maya, prodotta da MagdaFilm e RAI Cinema.

 Acquista ora i tuoi biglietti su TicketOne!

LA STORIA

Aron è un sicario di professione, freddo e spietato, che lavora per una famiglia mafiosa. In crisi profonda per il proprio lavoro, si rifugia spesso nell’alcol. Una sera in un locale incontra la giovane cantante Juliet, di cui s’innamora perdutamente. Il loro sembra essere un amore travolgente che sradica le fragilità di Aron, portandolo a pensare alla possibilità di un futuro lontano dalla violenza. Quando inspiegabilmente Juliet scompare dalla sua vita, lasciandogli solamente una lettera di addio, Aron decide di riprendere la pistola e ricominciare la sua professione, non senza dubbi e grandi difficoltà. Proprio nel bel mezzo di una missione dall’esito fallimentare, pieno d’incertezze e preoccupazioni, incontrerà nuovamente Juliet, ma ormai nulla sarà più come prima.

1 GIUGNO 2016 

Teatro SALA UMBERTO – Via della Mercede, 50, Roma

PROGRAMMA DELLA SERATA

 Ore 19.00: INAUGURAZIONE MOSTRE FOTOGRAFICHE: “INTERAZIONI” di Giulia Gensini e “LA FAME DI ALICE” di Valeria Trasatti 

Dalle 21.00: SPETTACOLO TEATRALE “IL PROFESSIONISTA”

Ore 22.30: DJ SET con DJ Rico

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *