Premio Fabrique 2016: i vincitori

 

C’era tantissima gente, amanti del cinema e celebrities, il 7 dicembre a Spazio 900 ad applaudire gli attori e i registi candidati per il Premio Fabrique du Cinéma alla creatività e alla sperimentazione, arrivato alla seconda edizione.

In una serata piena di musica, con i concerti dei Joe Victor e di Wrongonyou, di proiezioni di cortometraggi (Oggi offro io di Valerio Groppa e Alessandro Tresi, Uomo in mare di Emanuele Palamara, Ratzinger è tornato di Valerio Vestoso) e di arte, con le mostre di Martina Mammola, Philippe Antonello, Arianna Lanzuisi e Adamo Pinto, i conduttori Martina Catuzzi e Dario Ceruti hanno accompagnato, in stile hollywoodiano, la cerimonia.

Questi i vincitori:

MINE – Miglior Opera innovativa e sperimentale
LA RAGAZZA DEL MONDO – Miglior Opera prima
MATILDA DE ANGELIS – Attrice rivelazione
ALESSANDRO SPERDUTI – Attore rivelazione
TEHO TEARDO – Miglior Tema Musicale per il film La verità sta in cielo

La giuria era composta da Alessandro Borghi, Valentina Lodovini, Piero Messina, Ivan Carlei e Federico Zampaglione. Appuntamento al prossimo anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *